VAN Canucks
2
COL Avalanche
3
pausa
(1-1 : 1-2)
SJ Sharks
2
DET Wings
1
2. tempo
(1-0 : 1-1)
VAN Canucks
NHL
2 - 3
pausa
1-1
1-2
COL Avalanche
1-1
1-2
 
 
7'
0-1 BELLEMARE
1-1 GAUDETTE
19'
 
 
 
 
28'
1-2 MACKINNON
 
 
32'
1-3 KADRI
2-3 GAUDETTE
40'
 
 
BELLEMARE 0-1 7'
19' 1-1 GAUDETTE
MACKINNON 1-2 28'
KADRI 1-3 32'
40' 2-3 GAUDETTE
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 05:46
SJ Sharks
NHL
2 - 1
2. tempo
1-0
1-1
DET Wings
1-0
1-1
1-0 LABANC
19'
 
 
2-0 VLASIC
21'
 
 
 
 
22'
2-1 ATHANASIOU
19' 1-0 LABANC
21' 2-0 VLASIC
ATHANASIOU 2-1 22'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 17.11.2019 05:46
Politica
25.09.2019 - 16:120
Aggiornamento : 16:45

(Quasi) tutti insieme a chiedere "perchè in Ticino paghiamo dei premi superiori alla media svizzera?"

L'interrogazione inviata al Consiglio Federale, il giorno dopo la notizia della stangata, è firmata da Marco Chiesa, ma sottoscritta anche da Quadri, Pantani, Regazzi, Romano, Cattaneo e Merlini (manca solo Carobbio che è nel suo anno di presidenza)

BERNA – Tutti uniti, tranne Marina Carobbio, che è nel suo anno di presidenza e non firma atti parlamentari. I rappresentanti ticinesi al Consiglio Nazionale, il giorno dopo la notizia della stangata in arrivo sui premi di cassa malati, interrogano il Consiglio Federale. Il primo firmatario è il democentrista Marco Chiesa, ma con lui ci sono i leghisti Roberta Pantani e Lorenzo Quadri, i pipidini Marco Romano e Fabio Regazzi e i liberali Rocco Cattaneo e Giovanni Merlini.

“In Ticino, i premi LAMal nel 2020 cresceranno al di sopra della media svizzera, ossia del 2,5%, mentre addirittura in dieci cantoni questi scenderanno leggermente. Non c’è da meravigliarsi che la popolazione ticinese sia scioccata e arrabbiata”, scrivono i sette. “I premi dell'assicuratore malattia incidono sempre più sul portafoglio dei ticinesi e ben presto non saranno più sopportabili. In Ticino la popolazione esige dei chiarimenti per sapere se questa approvazione dei premi da parte dell'Ufficio federale della sanità pubblica sia oggettiva, corretta e realistica”.

Dunque chiedono:

"1. Qual è stata l’evoluzione dei premi di cassa malati negli ultimi 5 anni in Ticino? E quale quella dei costi?

2. Secondo il Consiglio federale, i premi di cassa malati in Ticino vanno effettivamente a pari passo con l’evoluzione dei costi del Cantone o vi sono dei trasferimenti di costi tra Cantoni che potrebbero pesare sui premi delle casse malati ticinesi?

3. Per quali ragioni la popolazione ticinese è chiamata a pagare dei premi al di sopra della media svizzera?

4. Esiste una relazione diretta tra il numero di fornitori di prestazioni rispettivamente il numero di posti letti ospedalieri o di casa anziani nel Cantone e l’elevato costo dei premi LAMal?

5. Esiste una relazione diretta tra le elevate riserve degli assicuratori e i costi delle assicurazioni malattia? Le eccedenze nelle riserve non dovrebbero e non potrebbero contribuire al contenimento dei premi nel Canton Ticino o addirittura al suo abbassamento?

6. Il Consiglio federale non pensa che sia giunta ora di richiedere ai Cantoni un loro parere e un ruolo più attivo al fine di migliorare la chiarezza e la trasparenza riguardo allo sviluppo dei premi di cassa malati prima che l’Ufficio federale della sanità pubblica approvi rispettivamente fissi le tariffe dei premi?"

Potrebbe interessarti anche
Tags
consiglio
federale
svizzera
media
ticino
premi
media svizzera
consiglio federale
marco
malati
© 2019 , All rights reserved