ULTIME NOTIZIE Politica
Politica
25.12.2019 - 12:210

A 20 firme, un giro a Palazzo. A 30, un aperitivo con Greta. I Verdi lanciano un concorso

Per incentivare la raccotla firme per i referendum sull'aeroporto e sulla riforma fiscale, i Verdi mettono in palio dei premi. C'è tempo fino al 3 gennaio

BERNA – Sta facendo discutere sui social l’inedito concorso lanciato dai Verdi. È noto che c’è qualche difficoltà nella raccolta delle firme per il referendum cantonale (e non solo) sull’aeroporto e allora qualcuno ha deciso di legare la raccolta firme a un premio.

“I Verdi del Ticino e Greta Gysin lanciano un fantastico concorso”, si legge su Facebook.

“ Se raccogli almeno 20 firme per i referendum cantonali potrai godere di una giornata speciale all’interno di palazzo federale durante la sessione primaverile delle camere guidato da Greta! Vuoi strafare?! Se di firme ne raccogli almeno 30 oltre alla gita a palazzo vi sarà pure l’opportunità di un aperitivo con Greta! Cosa aspettate! Avete tempo solo fino al 3 gennaio 2020!”.

Dunque, oltre al referendum sull’aeroporto, servono firme anche per quello sulla riforma fiscale.

Il regolamento recita:

"• Per partecipare al concorso occorre consegnare ai Verdi del Ticino entro al più tardi il 3 di gennaio 2020 almeno venti firme per entrambi i referendum cantonali. Sul retro del foglio sarà necessario indicare “Per Greta” e il vostro nominativo e numero di telefono

• Le firme devono essere divise per comune (un formulario per ogni comune politico).

• Per poter beneficiare della vista guidata più l’aperitivo a Berna con Greta occorrerà presentare almeno 30 firme per entrambi i referendum cantonali entro il 3 gennaio con le indicazioni sopraesposte.

• I formulari di raccolta e gli argomentari sono disponibili sul sito

• Per essere conteggiate correttamente le firme devono risultare valide

• Tra tutti i vincitori saranno presi in considerazione i primi 20 (in ordine di entrata)". 

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved