Svizzera
10.06.2018 - 13:490
Aggiornamento 19.06.2018 - 15:43

Niente Olimpiadi Invernali per la Svizzera. Il Vallese respinge il credito per Sion 2026

Il Canton Vallese ha deciso di non dare il via libera al credito di 100 milioni per organizzare la manifestazione che avrebbe avuto una ricaduta turistica importante su tutta la Nazione. I rischi al 53,9% dei cittadini sono apparsi troppo elevati

SION – Era un voto che interessava il Canton Vallese ma, indirettamente, coinvolgeva tutta la Svizzera.

Si doveva infatti decidere se dare il via libera per uno stanziamento di 100 milioni per organizzare i Giochi Olimpici Invernali del 2026, un evento che, se accettato e ottenuto dalla Svizzera, avrebbe avuto ricadute turistiche su tutta la Nazione.

Ma alle urne è andato, appunto, il Vallese, che è stato deciso: no. Le implicazioni finanziarie sono state ritenute troppo importanti, e non ci si è fidati a dare il via libera. Il 53,9% degli elettori ha preferito votare no, e la bocciatura ha vinto anche nella stessa Sion, oltre che in Comuni importanti quali Monthey e Martigny. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
vallese
svizzera
sion
via
dare via libera
dare via
invernali
credito
via libera
© 2018 , All rights reserved