Tribuna
26.04.2020 - 22:330

Bar e ristoranti, c'è forse una data. Ma Sommaruga è cauta

In un incontro fa rappresentanti del Governo Federale e del settore turistico si ipotizza l'11 maggio. "Entro l'8 giugno il settore potrebbe essere di nuovo funzionante", ha detto il presidente di HotellerieSuisse

BERNA – La ristorazione si era sempre lamentata di essere poco ascoltata, oggi è stata oggetto di un incontro fra rappresentanti del Governo federale e del settore del turismo.

Adesso a quanto pare c’è una data: l’11 maggio. Ma è ancora molto ipotetica.

“Se a maggio tutto funziona bene, si potrà procedere con delle aperture. E dall'8 giugno, quando scatterà la terza fase del ritorno alla normalità, tutto il settore del turismo potrebbe di nuovo funzionare”, ha dichiarato alla RSI il presidente di HotellerieSuisse, Andreas Züllig.

Simonetta Sommaruga per contro non si è sbilanciata, facendo notare che l’11 maggio è programmata la riapertura delle scuole e dei negozi, e che “si vedrà cosa si potrà fare per il turismo”.

© 2020 , All rights reserved