Cronaca
22.04.2017 - 18:130
Aggiornamento : 21.06.2018 - 14:17

Una notte di follia fuori da una discoteca. Un 21enne colpisce un 44enne, che ora rischia la vita

Le accuse per il giovane sono di lesioni gravi volontarie e omissione di soccorso. Il tutto è avvenuto verso le 4.30 a Gordola

GORDOLA – Colpito fuori dalla discoteca, si accascia, sviene. Colui che l’ha colpito fugge, poi il malcapitato viene portato in ospedale, dove è in pericolo di morte.

È il resoconto di quanto successo ieri notte attorno alle 4.30 fuori da una discoteca a Gordola. Protagonisti, un 21enne, ora in stato di arresto, e un 44enne, grave.

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che, stando ad una prima ricostruzione, questa notte verso le 4.30 in Via San Gottardo a Gordola sulla rampa di accesso ad una discoteca, un 21enne cittadino svizzero domiciliato in Riviera ha colpito un 43enne cittadino svizzero domiciliato nel Mendrisiotto per cause che l'inchiesta di polizia dovrà stabilire. Dopodiché il 44enne si è accasciato al suolo ed ha perso conoscenza.

Il 21enne è stato fermato dal personale addetto alla sicurezza dell'esercizio pubblico.

Sul posto sono successivamente intervenuti agenti di polizia e soccorritori del Salva che dopo avere prestato le prime cure all'uomo lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale.

Le ipotesi di reato nei confronti del 21enne, posto in arresto dopo l'interrogatorio da parte di agenti della Polizia cantonale, sono di lesioni gravi intenzionali e omissione di soccorso.

L 'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Arturo Garzoni. Al momento non saranno rilasciate ulteriori informazioni sull'indagine.
© 2020 , All rights reserved