Cronaca
30.03.2018 - 14:490
Aggiornamento : 21.06.2018 - 14:17

"Nessuno ha mai sbandierato ai quattro venti di aver fatto ul Signur!". Tradizione e polemica a Mendrisio contro Romano

Il pipidino, preso dalla gioia per il ruolo svolto, ha rivelato di essere stato Gesù nella Processione del Giovedì Santo. I tradizionalisti insorgono, "certe regole non scritte vanno rispettate, proprio nel solco della tradizione". E arriva la vignetta satirica: ma siamo in campagna elettorale!

MENDRISIO – Quando le tradizioni hanno la loro importanza, e oltretutto si è in campagna elettorale… A Mendrisio, le Processioni del Giovedì Santo, svoltasi ieri e interrotta per pioggia a nemmeno metà percorso, e del Venerdì Santo, già annullata, sono sempre state qualcosa di sentito, che portano con sé il fascino e il rispetto dovuto a una manifestazione che ci svolge da secoli.

Non a caso, è stato appena depositato il dossier per far sì che entrino a far parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Preso forse dall’entusiasmo, Marco Romano ha svelato di aver rivestito il ruolo di Gesù, quello più atteso, da lui a lungo sognato, come fa capire il suo post (vedi suggeriti). Ma a molti non è piaciuto, anzi…

Un lettore, da sempre vicino alle Processioni, ci ha inviato la sua protesta. “Fin da quando ero piccolo i miei nonni mi dicevano che assolutamente il nome del Signur non va svelato... e visto che si parla di salvaguardare una tradizione centenaria, tanto da richiedere all'UNESCO di inserirla nel suo patrimonio, certe "regole" non scritte vanno rispettate, proprio nel solco della tradizione. Convengo con voi che può essere considerata come una diatriba provinciale da bar. Vero che nei giorni seguenti si è sempre poi saputo chi fosse ul Signur, ma per sentito dire... con quel velo appunto di mistero che crea la tradizione... nessuno, e dico nessuno, lo ha mai sbandierato ai quattro venti!!”.

Romano lo ha fatto, e sul web corre già la satira, con la vignetta che vi riportiamo, della serie “grazie per… tu no”, in linea con quella che tanto ha fatto discutere della Migros.

Sicuramente, il clima da campagna elettorale, oltre forse alla consegna del materiale all’UNESCO, influiscono. In ogni caso, quando una tradizione fa nascere… una polemica!
© 2020 , All rights reserved