SPAL
0
Chievo
0
fine
(0-0)
Fiorentina
Empoli
15:00
 
Frosinone
Sassuolo
15:00
 
Sampdoria
Parma
15:00
 
Chiasso
Winterthur
14:30
 
Wil
Losanna
14:30
 
SPAL
SERIE A
0 - 0
fine
0-0
Chievo
0-0
 
 
45'
JAROSZYNSKI PAWEL
 
 
59'
RADOVANOVIC IVAN
 
 
67'
BANI MATTIA
MISSIROLI SIMONE
69'
 
 
 
 
73'
BIRSA VALTER
FLOCCARI SERGIO
90'
 
 
JAROSZYNSKI PAWEL 45'
RADOVANOVIC IVAN 59'
BANI MATTIA 67'
69' MISSIROLI SIMONE
BIRSA VALTER 73'
90' FLOCCARI SERGIO
Venue: Stadio Paolo Mazza.
Turf: Natural.
Capacity: 13,020.
Referee: LUCA BANTI.
History: 0W-1D-1W.
Sidelined Players: CHIEVO - Nicolas Frey (Suspended), Nenad Tomovic (Tear in the abductor muscle), Andrea Seculin (Cruciate Ligament Rupture).
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:25
Fiorentina
SERIE A
0 - 0
15:00
Empoli
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:25
Frosinone
SERIE A
0 - 0
15:00
Sassuolo
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:25
Sampdoria
SERIE A
0 - 0
15:00
Parma
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:25
Chiasso
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
14:30
Winterthur
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:25
Wil
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
14:30
Losanna
Ultimo aggiornamento: 16.12.2018 14:25
Cronaca
30.11.2018 - 16:020

La frontaliera del video è stata licenziata? La sua azienda, "stiamo investigando"

In mattinata ci erano state segnalate delle email interne in cui si parlava di un licenziamento in tronco della donna. Un responsabile promette aggiornamenti il prima possibile. Il ruolo dei social....

BIOGGIO – Un video, girato in un momento di rabbia, che potrebbe costare un posto di lavoro. Il suo nome e il suo viso ormai sono sulla bocca di tutti, molti la conoscono e ne parlano. La frontaliera che dopo aver preso una multa a Lugano ha sbroccato in un video su Instagram, divenuto virale, si è scusata qualche ora dopo, chiudendo i profili o almeno rendendoli meno accessibili. Teme per il suo posto, in una ditta con sede a Bioggio, dove è impiegata come ingegnere industriale (come figura sui suoi social).

Il web è diviso fra chi (la maggior parte) vorrebbe il suo licenziamento e chi accetta le scuse.

In mattinata, diverse segnalazioni di lettori ci avevano parlato di un licenziamento. Era ancora tutto non ufficiale, ma i colleghi della donna avrebbero avrebbero ricevuto un’emal interna in cui si dava la notizia.

Per conferma, ci siamo messi in comunicazione con l’azienda, che dopo qualche ora, tramite uno dei suoi responsabili, ci ha risposto, con una cortese email in inglese la cui traduzione è:

“Al momento stiamo indagando e la aggiornerò non appena ne sapremo di più - non posso prometterle che sia ancora oggi, ma di sicuro il prima possibile”.

Dunque, almeno ufficialmente, non si è ancora deciso per un licenziamento però l’azienda lo sta prendendo in considerazione.

Al di là di tutte le considerazioni morali possibili, viene da riflettere ancora una volta sul ruolo che i social hanno nella nostra vita… una volta, la donna avrebbe ripetuto gli insulti a sé stessa, magari a qualche familiare, e sarebbe finito tutto lì. Adesso è a rischio addirittura il posto di lavoro.

2 sett fa "Amo la Svizzera, non penso quello che ho detto. Vorrei sotterrarmi, chiedo umilmente scusa"
2 sett fa "Questi svizzeri di m---a", la rabbia di una frontaliera contro i poliziotti, "ignoranti e razzisti"
Tags
azienda
video
licenziamento
posto
donna
© 2018 , All rights reserved