Cronaca
22.02.2019 - 14:470

Confermato: l'infermiere è accusato anche di omicidio!

Il 44enne, in carcere da dicembre, avrebbe somministrato medicamenti in maniera non conforme con le prescrizione mediche. Altri accertamenti sono in corso e la Polizia invita eventuali testimoni a farsi avanti

5 mesi fa Non solo li maltrattava: l'infermiere avrebbe accompagnato alla morte tre pazienti!

BELLINZONA - Nell'ambito del procedimento penale per sospetti maltrattamenti in danno di alcuni pazienti del reparto di Medicina 1 dell'Ospedale regionale di Mendrisio, il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che sono state estese le accuse a carico del 44enne operatore sanitario, cittadino svizzero, arrestato il 5 dicembre dello scorso anno (vedi correlati). 

Nei confronti dell'uomo (non più attivo nella struttura sanitaria e tutt'ora in carcerazione preventiva), il Sostituto Procuratore generale Nicola Respini, ipotizza in particolare gli addebiti di omicidio intenzionale, subordinatamente omicidio colposo. 

Imputazioni che vanno ad aggiungersi a quelle promosse inizialmente di lesioni gravi, coazione, lesioni semplici e vie di fatto reiterate. 

L'imputato è sospettato di aver somministrato medicamenti in maniera non conforme con le prescrizioni mediche. 

Altri accertamenti sono in corso e, vista la particolare delicatezza delle inda gini, non verranno rilasciate ulteriori informazioni, nemmeno da parte della Direzione generale dell'Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) né dal Medico cantonale, che stanno collaborando con le autorità inquirenti nella ricostruzione di quanto accaduto nel corso degli ultimi anni.

La Polizia cantonale invita eventuali testimoni o persone venute a conoscenza dei fatti oggetto dell'inchiesta penale a rivolgersi allo 091/815.51.33 (orari: 09:00-11:30/14:00-16:30).

7 mesi fa Almeno tre gli anziani maltrattati: erano fragili e malati. L'infermiere nega ma sarebbero emersi fatti gravi
7 mesi fa Orrore! Un infermiere arrestato per maltrattamenti a dei pazienti, forse anziani
© 2019 , All rights reserved