CHI Blackhawks
4
BUF Sabres
1
fine
(1-0 : 1-0 : 2-1)
VEGAS Knights
6
CAL Flames
0
fine
(1-0 : 1-0 : 4-0)
CHI Blackhawks
NHL
4 - 1
fine
1-0
1-0
2-1
BUF Sabres
1-0
1-0
2-1
1-0 DACH
16'
 
 
2-0 DACH
33'
 
 
3-0 KANE
44'
 
 
4-0 TOEWS
49'
 
 
 
 
50'
4-1 EICHEL
16' 1-0 DACH
33' 2-0 DACH
44' 3-0 KANE
49' 4-0 TOEWS
EICHEL 4-1 50'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 18.11.2019 03:59
VEGAS Knights
NHL
6 - 0
fine
1-0
1-0
4-0
CAL Flames
1-0
1-0
4-0
1-0 KARLSSON
11'
 
 
2-0 STASTNY
30'
 
 
3-0 PACIORETTY
49'
 
 
4-0 EAKIN
55'
 
 
5-0 STONE
56'
 
 
6-0 KARLSSON
58'
 
 
11' 1-0 KARLSSON
30' 2-0 STASTNY
49' 3-0 PACIORETTY
55' 4-0 EAKIN
56' 5-0 STONE
58' 6-0 KARLSSON
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 18.11.2019 03:59
Cronaca
06.05.2019 - 15:000

Agente pirata della strada, il Municipio di Mendrisio: "Inchiesta aperta nei tempi corretti"

Robbiani aveva accusato la Città di aver avviato un'inchiesta amministrativa ai danni del poliziotto pizzicato, mentre era in formazione, a 151 km/h su un tratto con limite a 80. "L'iter è partito una decina di giorni dopo il fatto"

MENDRISIO – “Caro Robbiani, ti sbagli”. Non usa queste parole, il Municipio di Mendrisio, ma in un certo senso lo intende. L’inchiesta amministrativa ai danni dell’agente della Polizia comunale non era stata aperta dopo che la stampa aveva riportato del suo poco piacevole incontro con un radar, per usare un eufemismo, ma nei tempi previsti.

La vicenda riguardava un giovane ai tempi in formazione per diventare agente presso il Centro di Formazione della Polizia di Giubiasco. Nel suo tempo libero, in Canton Uri, venne pizzicato a 151 chilometri orari su un tratto dove il massimo era 80.

Il giovane lo ha detto subito alla direzione della scuola, la quale a sua volta ha informato la Città di Mendrisio. Che ha aperto immediatamente l’inchiesta: era il 12 giugno 2018, l’episodio del radar era avvenuto nei primi giorni dello stesso mese.

Il poliziotto è poi stato assunto. Robbiani domandava come mai la procedura fosse stata aperta solo in seguito ad articoli sui media sull’accaduto, nonostante, a suo dire, il comandante della Polizia di Mendrisio fosse a conoscenza del fatto. Circostanza, quest’ultima, che si conferma nella replica del Municipio, mentre viene appunto smentita la prima, ovvero che l’apertura dell’inchiesta (che potrebbe addirittura fargli perdere il posto) sia seguita allo scalpore della definizione “pirata della strada” appioppata dai giornali all’uomo.

A dire il vero, Massimiliano Robbiani, pochi giorni dopo averla depositata, ha ritirato l’interrogazione perché è venuto a sapere come sono andate le cose. Ma l’Esecutivo, dato che dell’atto si era parlato sui media, ha voluto comunque replicare, dando la sua verità.

Potrebbe interessarti anche
Tags
mendrisio
inchiesta
robbiani
agente
tempi
municipio
formazione
strada
polizia
© 2019 , All rights reserved