Cronaca
07.10.2019 - 11:230

Detto fatto: Swiss si allea con FFS. Sedici collegamenti giornalieri in treno tra Lugano e Kloten

Dopo aver annunciato di non voler garantire i voli tra Lugano e Zurigo, la compagnia aerea aveva detto di avere intenzione di creare un treno navetta. Il progetto partirà il 16 ottobre

LUGANO – Non si vola ma si viaggia in treno: che le intenzioni di Swiss per il collegamento fra Lugano e Zurigo fossero quelle era divenuto evidente la settimana scorsa, scatenando la furia di molti personaggi politici, e non solo, ticinesi. Adesso la navetta ferroviaria è realtà.

Dal 16 ottobre vi sarà infatti questo servizio offerto da Swiss e da FFS che collegherà la stazione di Lugano con Kloten, con 14 collegamenti giornalieri, decisamente più numerosi dei voli che Adria garantiva fra le due località (4 giornalieri). L’intenzione è quella di ampliare ancora questo servizio.

Certo, non è ciò che desideravano in molti, per il bene dell’aeroporto.

"Il fatto che il Ticino sia collegato all’hub zurighese di SWISS riveste una grande importanza per la compagnia. Si tratta di un primo passo intermedio pragmatico. SWISS e le FFS continueranno a lavorare attivamente all’ampliamento di questo servizio navetta finora proposto soltanto fra Basilea e l’aeroporto di Zurigo", scrive Swiss in una nota.

Potrebbe interessarti anche
© 2020 , All rights reserved