Cronaca
10.03.2020 - 13:000

"Chiudete i confini e le scuole!": pioggia di firme per le due petizioni online

A lanciarle, rivolte al Consiglio Federale, il gruppo TiResidenti. Chiedono di chiudere le frontiere per almeno 30 giorni e tutti gli ordini di scuole per almeno due settimane

BELLINZONA – Molti cittadini, così come i politici di cui stiamo man mano pubblicando le opinioni, vorrebbero la chiusura dei confini per evitare che persone della zona chiusa possano entrare in Ticino. E altrettanti chiedono di chiudere le scuole, così come è stato fatto già da qualche tempo nell vicina penisola.

Il gruppo TiResidenti ha lanciato due raccolte firme da indirizzare al Consiglio Federale sui temi, spiegando che invierà al Consiglio Federale le prime 100 firme per ciascuna petizione. (ampiamente superate). 

Per quanto concerne i confini, il testo è:

“Con la seguente petizione, supportata da una raccolta firme dei concittadini residenti di cui invieremo le prime 100 a supporto della presente, si chiede al Governo Svizzero di chiudere temporaneamente tutti i confini, principali e secondari, a tutela della saluta pubblica almeno per 30 giorni dalla presente in attesa di capire esattamente quali contromisure mettere in atto per arginare l'avanzare dell'epidemia in corso da coronavirus (Covid-19)-

Premessa

- A contatto con migliaia di altre persone qualunque persona può contagiare tutti attorno a sé senza accorgersene

- Tenuto conto dell’importante focolaio in Lombardia la mobilità transfrontaliera accentua il problema e non rende possibile un controllo sull’evoluzione dell’epidemia

- Sono stati presi provvedimenti a 360 gradi al di qua e al di la della frontiera, ma non sono stati ancora presi provvedimenti su chi la frontiera la varca giornalmente ed è potenzialmente vettore del virus

considerato che la vicina penisola ha già adottato in via straordinaria un procedimento di zona rossa per tutta la Lombardia e che il Ticino deve affrontare quotidianamente una situazione di traffico transfrontaliero evidentemente in contrasto con le misure di contenimento attuate dai rispettivi governi vi chiediamo

- la chiusura immediata di tutti i confini, principali e secondari con la vicina Italia, sia in entrata che in uscita

- in via subordinata, il controllo sistematico di ogni entrata sia a livello amministrativo che a livello sanitario “.

Per firmare: clicca qui

Mentre per quanto riguarda le scuole:

"Con la seguente petizione, supportata da una raccolta firme dei concittadini residenti di cui invieremo le prime 100 a supporto della presente, si chiede al Governo del Canton Ticino di chiudere temporaneamente le Scuole elementari, medie e superiori, di formazione e di qualsiasi altro specifico indirizzo, a tutela della salute pubblica almeno per 15 giorni dalla presente in attesa di capire esattamente quali contromisure mettere in atto per arginare l'avanzare dell'epidemia in corso da coronavirus (Covid-19).

Premessa

· A contatto con migliaia di altre persone uno studente infetto può contagiare tutti attorno a sé senza accorgersene.

· Chiudere le scuole sarebbe un grande vantaggio anche per riuscire a tenere sotto controllo il virus.

· È difficile risalire a quanti altri studenti è venuto a contatto un infetto.

considerato che la vicina penisola ha già adottato in via straordinaria tale procedimento e che, in via autonoma, istituti superiori e università stanno agendo consapevolmente in autonomia con le medesime stringenti azioni pur di arginare la diffusione ed il contagio da coronavirus (vedi SUPSI) vi chiediamo

· la chiusura immediata di tutte le scuole in Ticino: elementari, superiori, di formazione".

Per firmare: clicca qui

© 2020 , All rights reserved