ULTIME NOTIZIE Attualità
Cronaca
02.09.2020 - 11:590

100 risotti tutti da… cacciare

Dal 7 al 27 settembre si terrà la caccia al...risotto, una rassegna gastronomica di successo da oltre 80 ricette

TICINO – #ilTIcinoNONsiFERMA nemmeno a tavola! Nonostante l’emergenza COVID-19 abbia portato all’annullamento della settima edizione dei “Campionati ticinesi del risotto” – che torneranno puntuali nel 2021 – c’è voglia di reagire e di soddisfare le richieste degli appassionati di rassegne e soprattutto di risotto.

Ecco perché Ticino a Tavola, Fatto in casa e GastroTicino, in collaborazione con GastroLagoMaggiore e Valli, organizzeranno la 7° “Caccia al risotto” che terrà banco dal 7 al 27 settembre. Una rassegna gastronomica di successo che negli anni è cresciuta anche grazie alla bravura e fantasia degli chef che ogni volta propongono decine e decine di risotti diversi. In particolare, i risotti che quest’anno i 31 ristoranti proporranno alla clientela saranno un centinaio, con oltre 80 ricette diverse. Sarà ancora un’occasione unica per assaporare ricette sia ticinesi classiche che internazionali, ma soprattutto confezionate con quella creatività e passione che contraddistinguono la ristorazione del nostro Cantone.

Quest’anno, poi, ci sarà un ingrediente in più: la voglia dei ristoratori di tornare a emozionare i propri clienti, offrendo il meglio della loro arte. Non resta che scegliere tra i classici risotti come quello al Merlot del Ticino con luganighetta nostrana, oppure allo zafferano con ossobuco di vitello o ancora ai porcini. Ma si potranno assaporare anche piatti creativi e gustosi come il risotto Acquerello invecchiato 7 anni mantecato al plancton marino, con capasanta e il suo corallo, il risotto con bisque di gamberi e profumo di agrumi, la paella ticinese (risotto al Merlot rosso con luganighetta, costine, pollo, coniglio e verdure), il riso superfino Carnaroli selezione Acquerello mantecato al Merlot Sasso Chierico di Gudo, fichi, capasanta leggermente affumicata in casa e la schiuma del suo corallo, il risotto al balsamico e uva americana, il risotto al Castelmagno con tartufo e tartare di scampi e il risotto alla birra e Fontina.

Come sempre è stata stampata una simpatica guida con il nome dei ristoranti, i risotti e diverse intriganti ricette; il volumetto si può trovare nei ristoranti iscritti alla rassegna e negli Enti turistici, o scaricare dal sito ticinoatavola.ch dove si possono anche leggere le istruzioni per partecipare al nuovo concorso “#RassegnaTI a vincere!”: basta scattare una foto e postarla sulla pagina Facebook di RéservéTicino o inviarla a rassegne@gastroticino.ch.

© 2021 , All rights reserved