Cronaca
20.03.2021 - 17:260

A Berna provano a manifestare, la Polizia li ferma. Impedito l'accesso alla Piazza di Palazzo Federale

La protesta era stata indetta giovedì con un volantino che recitava 'Tutti insieme per la nostra libertà'. Il Municipio ha ordinato agli agenti, impiegati in gran numero, di impedire di riunirsi

BERNA - Non solo Liestal, dei manifestanti hanno tentato di scendere in Piazza anche a Berna per protestare contro le misure anti Covid. La polizia ha però stroncato sul nascere l'evento, evitando che si formassero grossi assembramenti di persone in particolare in Città o lungo l'Aare.

Numerosi i poliziotti impiegati, diverse persone sono state anche controllate e probabilmente qualcuna denunciata, anche se non si sanno ancora i loro numeri.

La manifestazione era stata convocata da volantini che recitavano, in tedesco e francese: 'Tutti insieme per la nostra libertà'. In Romandia qualcuno ha seguito l'appello.

Il Municipio di Berna era al corrente dell'invito e già si era definito scettico nel lasciar svolgere la protesta. Ha così ordinato di non lasciare assembrare i partecipanti, a cui è stato impedito l'accesso a numerose piazze, tra cui quella antistante Palazzo Federale, con la motivazione del divieto di trovarsi in più di 15 persone. 

© 2021 , All rights reserved