Mixer
23.02.2018 - 14:480
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

"Da una piccola radio svizzera al Guinnes". L' "impresa impossibile" di Maxi e Michael sbarca su ItaliaUno

La celebre trasmissione Studio Aperto ieri ha dedicato un servizio al record delle 100 ore di diretta battuto pochi giorni fa dai due speaker di Radio 3iii, con immagini da backstage e gli emozionanti ultimi secondi. Intanto il 28 si festeggia... ma si va a letto presto!

MILANO – “Una da una piccola radio svizzera al Guinnes dei Primati”. Il record di 100 ore di diretta consecutiva, senza quasi dormire, conquistato dai Blues Brothers, continua a far parlare.
“Un’impresa impossibile”, è stata definita in un servizio di Studio Aperto, la celebre trasmissione televisiva di ItaliaUno che ieri si è dedicata a Max B e Michael Casanova.

Raccontando le dinamiche, le incredibili limitazioni a cui sono stati sottoposti (qualche giorno fa, in un’intervista al Corriere del Ticino, hanno detto entrambi di faticare ancora a riprendere il ritmo normale di sonno-veglia e di risentire dei postumi di 4 giorni con pochissimi minuti a disposizione per dormire), sono stati mostrati gli ultimi secondi, con le lacrime di gioia che avevano emozionato il Ticino.

Non sono mancate alcune immagini da back stage, con i due speakers, per esempio, che si cambiavano, assistiti da Matteo Pelli, il direttore sempre presente a fianco dei due.

Insomma, un’impresa che fa parlare e varca i confini, basti pensare a quanti giornali italiani ne hanno parlato.

Nel frattempo, mercoledì 28 febbraio al Padiglione Conza di Lugano ci sarà una festa a entrata libera per celebrare il record. La prerogativa? Cominciare presto, alle 18.15, e finire presto… il bisogno di riposo, per Michael e Maxi, in questo periodo è fondamentale!
© 2020 , All rights reserved