TIPRESS
ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
18.04.2021 - 09:360

"Bertini, ma quali veleni...?"

Il presidente del PLR di Lugano replica all'ormai ex vice sindaco: "La nostra porta rimane aperta. Non comprendo certe affermazioni alla vigilia di elezioni complicate"

LUGANO – "Lascio con sollievo e amarezza. Sono contento di uscire da certe dinamiche meschine e velenose". Così, l'ormai ex vice sindaco di Lugano Michele Bertini commentava ieri il suo addio alla politica al Corriere del Ticino. Un'intervista (vedi articoli correlati) durante la quale non sono mancate frecciate all'indirizzo del PLR di Lugano.

Intervistato dal Caffè per una contro-replica, il presidente della sezione di Lugano Guido Tognola risponde di non sapere a quali dinamiche e veleni faccia riferimento Bertini. "So – aggiunge al domenicale – che nel partito è sempre stato fatto tutto alla luce del sole. La nostra porta per lui rimane aperta. Non capisco perché si facciano certe affermazioni alla vigilia di elezioni complicate. Noi su Bertini abbiamo sempre puntato molto".

"A Lugano – commenta Tognola – si è fatto poco nell'ultima legislatura. È un concetto che ho già ribadito più volte". E in vista della prossima legislatura, il presidente si augura che "Municipio e consiglio comunale siano capaci di dare una scossa positiva".

Potrebbe interessarti anche
Tags
veleni
quali
lugano
presidente
porta
ex vice
ex vice sindaco
ormai ex vice
vice sindaco
vice
© 2022 , All rights reserved