ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
29.11.2022 - 18:030

Confermata la presenza al rave della 19enne morta in ospedale. Ora si cercano testimoni

La polizia grigionese invita quanti sono a conoscenza dello stato di salute della ragazza all’evento di Roveredo a contattare il comando

ROVEREDO - La polizia cantonale grigionese è alla ricerca di testimoni sul caso della 19enne morta domenica dopo essere stata lasciata in condizioni disperate all'Ospedale San Giovanni di Bellinzona.

È dunque appurata la presenza della ragazza al rave party alla diga della Roggiasca. Quello che ora le autorità retiche devono fare è stabilire le cause del decesso, per questo hanno aperto un'inchiesta, e sono in particolare alla ricerca di informazioni sullo stato di salute della giovane durante la festa.

Il decesso ha provocato profondo cordoglio e shock nel Luganese, dove viveva la giovane, e in particolare al Centro scolastico per le industrie artistiche di Lugano (CSIA), dove si era diplomata in settembre.

 Si invitano eventuali testimoni a contattare il Centro Polizia Moesa a Rovered al numero 081 257 65 20. La ricerca è indirizzata in modo particolare a persone che hanno preso parte al rave o che hanno fornito informazioni alla stampa.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
19enne morta
roveredo
testimoni
morta
19enne
rave
ospedale
polizia
rovered
salute
© 2023 , All rights reserved