ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
30.03.2023 - 08:520

Trovati resti umani nel giardino della ditta Coltamai

Si tratterebbe di pochi centimetri in punti diversi, rivenuti grazie a un lavoro con pala e rastrello. Per livellare la terra si era usato un terreno proveniente da un precedente cimitero. Il titolare nei giorni scorsi si era detto tranquillo

MENDRISIO - Al terzo giorno di scavi nel giardino della sede dell'azienda di pompe funebri finita sotto inchiesta nel Mendrisiotto sono spuntate delle ossa. Lo riporta La Regione, che parla di frammenti ossei umani rinvenuti tra le zolle di terra.

Si tratterebbe per ora di pochi centimetri, in punti diversi, scoperti grazie a un lavoro con pala e rastrello, non più solo con le ruspe. Cosa significa? È ancora presto per stabilirlo. Potrebbero essere resti dovuti al fatto che si era usata per livellare il terreno della terra proveniente da un vecchio cantiere che avrebbe interessato il campo di un cimitero della regione.

Ora verranno esaminate ad una ad una le zolle sino a una profondità di due metri. 

L'inchiesta ha suscitato grande scalpore nella zona, perchè si tratta di una azienda attiva da tempo, a cui fanno ricorso tantissime famiglie nel Mendrisiotto. Il titolare Fernando Coltamai si è detto tranquillo e si definisce innocente, spiegando che è stato un ex dipendente a denunciarlo e che nel suo giardino non era stato trovato niente. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
coltamai
resti
giardino
terra
ditta
terreno
pochi centimetri
livellare
tratterebbe
pala
© 2024 , All rights reserved