ULTIME NOTIZIE News
Sport
21.01.2022 - 09:230
Aggiornamento : 19:15

Malinconia, alla Valascia arriveranno le ruspe

La storica pista dell'Ambrì verrà demolita, è la conditio sine qua non affinchè la società proprietaria riceve l'ultima trance dei sussidi cantonali e federali per la delocalizzazione. Quando? La licenza edilizia dovrebbe arrivare entro metà aprile

AMBRI - Alla Valascia arriveranno le ruspe. La storica pista dell'Ambrì sarà abbattuta. Da ormai qualche tempo le partite si disputano alla nuova Gottardo Arena, però lei, la Valascia, era sempre lì, a ricordare i bei tempi. Fra poco non ci sarà più e non può che causare malinconia nei fedelissimi.

Ma la demolizione è inevitabile per far sì che la società proprietaria, Valascia Immobiliare SA, riceva sussidi cantonali e federali per la delocalizzazione della pista che si trova in zona valangaria: 12 milioni di franchi già in parte versati. Per ottenere quelli che mancano, devono intervenire le ruspe.

Tra fine gennaio e inizio febbraio verrà depositata la domanda di costruzione al Comune di Quinto, il materiale sarà pubblicato all'albo comunale e ci saranno 15 giorni per eventuali opposizioni. Poi se tutto andrà come deve la licenza edilizia sarà rilasciata tra fine marzo e metà aprile. Da quel momento, ogni istante potrebbe essere quello giusto per l'arrivo delle ruspe.

Il terreno dove ora c'è la Valascia tornerà a essere agricolo, come in origine.   

Potrebbe interessarti anche
Tags
valascia arriveranno
malinconia
arriveranno
valascia
ambrì
ruspe
pista
delocalizzazione
società proprietaria
storica pista
© 2022 , All rights reserved