Mattia Croci-Torti, TiPress
ULTIME NOTIZIE News
Sport
09.05.2022 - 08:560

La carica dei 9mila. Tra treni speciali, bus e voglia di vincere, Lugano si prepara alla finale

Ci saranno tre corse speciali verso Berna per l'epilogo di Coppa col San Gallo: la macchina organizzativa sta viaggiando a piano regime. Società, città e TPL pensano ai bus e a un piano per permettere a tutti, se si vincerà, di festeggiare

LUGANO – Manca meno di una settimana alla finale di Coppa Svizzera e per i tifosi del Lugano si prospetta un count down pieno di emozioni. La società fa sapere che, tenendo conto dei giorni che mancano, si potrebbe arrivare a 9'000 biglietti venduti: il muro dei 10mila pare difficile da sfondare, ma si tratta comunque di numeri importantissimi, che parlano di un Ticino calcistico che ha voglia di accompagnare i bianconeri del Crus verso una possibile impresa.

L’ASF, in collaborazione con le FFS, organizza una serie di treni speciali, su cui si potrà viaggiare mostrando il biglietto della finale, così come su quelli ordinari. Per ora sono tre le corse speciali e quelle ordinarie hanno visto aumentare la capienza. “È importante che vengano utilizzati anche i treni ordinari perché solo grazie a quelli le FFS saranno in grado di trasportare circa 5'000 persone”, fa sapere il club bianconero.

Che consiglia in particolare di scegliere i treni diretti, che saranno in partenza da Lugano alle 7,22 (con a bordo il tifo organizzato), alle 8.22 e alle 9.22, oppure le corse ordinarie che transiteranno nella città ticinese alle 8.02, 9.02 o 10.02. Per quel che riguarda i parcheggi, la società, unitamente alla Città di Lugano e alle TPL, sta organizzando circa 800 parcheggi in zona Cornaredo (incluso lo sterrato Gerra). L’idea di base è che dalla fermata TPL di Via Ciani / Cornaredo partano bus articolati ogni 5 minuti dalle 06:40 alle 08:45 circa verso la Stazione FFS.

Le corse non transiteranno da Zurigo, da dove invece passeranno gli avversari tifosi del San Gallo. Il rischio sarebbe di sovraccaricare le linee. Questo denota quanto i dettagli organizzativi siano un mosaico complesso, per una sfida di tale importanza!

Per il ritorno, ci saranno altri tre speciali, il cui orario verrà segnalato sul maxischermo dello stadio e alla stazione, e deciso in base all’ora di fine del match e a chi vincerà. La società indica, a titolo di consiglio, due corse ordinarie: quella delle 17.40 o delle 18.40 da Ostermundigen.

La sera in caso di sconfitta città, FC Lugano e TLP ripeteranno le corse speciali per i bus, mentre invece in caso di vittoria la rete di bus sarebbe potenziata dal centro città per poter festeggiare tutti insieme.

Insomma, la macchina organizzativa lavora a pieno regime, mentre la squadra si prepara a cercare di riportare la Coppa in Ticino. La settimana della finale è iniziata.

Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
treni speciali
prepara
corse
treni
città
finale
voglia
bus
tre
© 2022 , All rights reserved