Politica
29.10.2018 - 12:010
Aggiornamento : 21:39

Airbnb, se nella zona grigia si inseriscono... le lucciole

"È vero che il fenomeno del meretricio si è spostato in alloggi sotto questa piattaforma?", chiedono, fra le varie domande, Tiziano Galeazzi e cofirmatari

BELLINZONA - È un tema di cui Tiziano Galeazzi si è già occupato in passato, ma ora torna a trattare. Se il turismo alberghiero è in calo in Ticino, aumentano senza dubbio i pernottamenti nei cosiddetti airbnb, per cui non esiste ancora una regolamentazione certa.

Il democentrista aveva già chiesto lumi, e ora assieme ai colleghi di partito Gabriele Pinoja, Lara Filippini, Sergio Morisoli, Paolo Pamini e Cleto Ferrari, alla pipidina Sara Beretta Piccoli e al liberale Matteo Quadranti torna a farlo.

E emerge un elemento nuovo, rispetto agli atti precedenti, ovvero che all’interno degli airbnb si sia spostato il fenomeno della prostituzione. Non più negli appartamenti come si intendeva una volta bensì in questi, affittati in una sorta di zona grigia per l’assenza di regole chiare. 

“Sebbene la piattaforma citata sia in crescita esponenziale, non si hanno ancora in chiaro diversi punti e aspetti che vanno a toccare questo "non più nuovo" fenomeno di prenotazione e alloggio oramai su scala mondiale”, si legge nell’interrogazione. “Il fenomeno airbnb non tocca solo la tassa di soggiorno, bensì entra di prepotenza in diversi altri settori che, se non valutati e approfonditi, potrebbero creare in futuro problemi e divergenze in materia fiscale, edilizia, concorrenza e sicurezza”.

Ecco le domande poste al Governo:

"1) Come si vorrebbe affrontare il fenomeno airbnb dal profilo fiscale? ( quali controlli e incasso delle tasse)

2) La soluzione di utilizzo del numero di registro fiscale (per persone fisiche e giuridiche) potrebbe entrare in considerazione? (vedi mozione 1289 del 6 marzo ’18)

3) Il CdS è a conoscenza di nuove residenze sul territorio ticinese occupate al 100% solo per alloggi e pernottamenti airbnb?

4) Quale impatto ha in cifre e in quale percentuale la concorrenza nei pernottamenti di airbnb rispetto al settore alberghiero? (ultimi 2 anni)

5) Vi è già una previsione (ATT?) per il prossimo futuro di questa concorrenza di settore?

6) Risulta vero che il fenomeno del "meretricio" si sia spostato da normali appartamenti ad alloggi sotto la piattaforma airbnb? Se si, quanti sono questi appartamenti (in Ticino) e come si intende intervenire?

7) Tassa di soggiorno: è già entrato in vigore il prelevamento della tassa di soggiorno riguardante i pernottamenti airbnb? Se sì, si possono elencare i primi risultati dell'indotto annuale rispetto al settore alberghiero?"

Tags
fenomeno
airbnb
pernottamenti
pernottamenti airbnb
appartamenti
piattaforma
tassa soggiorno
zona grigia
tassa
concorrenza
© 2019 , All rights reserved