Politica
10.12.2018 - 11:510
Aggiornamento : 13:41

Freysinger in Ticino, bocche cucite

Non trapela nulla dalla riunione che l'esponente democentrista ha avuto con i vertici della Lega: a quanto pare, dell'UDC ticinese non c'era nessuno. Un'alleanza in extremis appare difficile

LUGANO – Si sono incontrati, ieri. Oskar Freysinger era in Ticino, più precisamente nella sede della Lega in via Monte Boglia, per parlare di una possibile alleanza elettorale con la sezione ticinese dell’UDC, verso cui gli esponenti democentristi di spicco di Oltr’Alpe spingono.

Dopo trattative serrate, i due partiti erano arrivati alla conclusione di correre separatamente, pur “collaborando”. Ma all’UDC svizzero non va giù, vorrebbero un’alleanza. Così l’istrionico Freysinger ieri ha partecipato a una riunione che pare essere andata semi-deserta: nessun rappresentante democentrista sarebbe stato invitato. 

Cosa si è detto? Nulla trapela, anche se la capriola in extremis appare difficile, dato che i due partiti hanno già agendato le relative presentazioni delle liste.

9 mesi fa L'UDC con la Lega? Scende in campo Freysinger
9 mesi fa Tutti insieme appassionatamente? Lega-UDC, Gobbi direbbe sì e Marchesi...
Tags
freysinger
ticino
udc
alleanza
© 2019 , All rights reserved