Politica
12.02.2019 - 11:410

La scuola tema di tutti. "Dove eravate?", PLR e UDC se le suonano coi... meme

I democentristi ironicamente domandano ai liberali "dove erabate mentre noi combattavamo la riforma di Bertoli?". E la replica: "A proporre un modello alternativo. Voi? A scusarvi per alcuni improperi", caso Rossi su tutti

BELLINZONA – La scuola, soprattutto dopo il no alla riforma di Bertoli, è divenuto un tema importante della politica, uno di quelli al centro della campagna elettorale. Ed è botta e risposta tra UDC e PLR, a suon di meme.

Il PLR tramite Opinione Liberale si sta occupando proprio della scuola, riportando testimonianze di collaboratori scolastici e docenti che sono state raccolte e che parlerebbero di un sistema scolastico decisamente in cattiva salute, da quando almeno Manuele Bertoli siede al DECS. Non è un segreto, infatti, che i liberali puntano al raddoppio in Governo e soprattutto a riprendersi il Dipartimento diretto dal socialista.

Ma l’UDC non ci sta e con una vignetta chiede al PLR: dove era, si chiedono, quando loro hanno combattuto la riforma di Bertoli col referendum? “Si ergono a eroi "scolastici" di questo Cantone ma quando c'erano da fermare i progetti scellerati di Bertoli.. loro dov'erano? Ah sì giusto, dalla sua parte al motto: "Scuola che verrà? Facciamolo!"

Ironia, certo, a cui ha replicato altrettanto piccato il PLR, con una vignetta che ricorda gli altarini degli avversari in questa polemica.
Ecco la risposta: “Quando si discuteva di riforme della scuola dell'obbligo, noi PLRT eravamo nelle aule, ascoltando docenti e direttori. E insieme abbiamo proposto un modello alternativo. Ma l'UDC Ticino oltre a dire di NO a tutto, e doversi scusare per alcuni improperi, cosa fa? Riformiamo la nostra scuola, insieme. Facciamolo”. Il riferimento è al video di Tuto Rossi sui bleniesi, su cui si polemizzò parecchio.

6 mesi fa Quando la scuola 'parla'. "Stavo bene poi... sono cambiati i vertici e invece di ascoltarmi hanno voluto cambiarmi"
Tags
tema
plr
udc
bertoli
riforma
modello alternativo
improperi
alcuni improperi
liberali
rossi
© 2019 , All rights reserved