Milan
4
Juventus
2
fine
(0-0)
Sport
14.03.2018 - 21:590
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

"Come un'azione anti terrorismo per scongiurare un attacco immediato". Il Forum Alternativo attacca Gobbi, "vuole distruggere la curva di Ambrì, che ha valori antitetici ai suoi"

Duro attacco da parte del movimento di sinistra per i 13 fermi di questa mattina, "nelle case di padri di famiglia alle prime luci dell'alba. Negli altri Cantoni, gli altri chiamati in questura: ma non vivono in uno stato di polizia. Si vuole eliminare una curva che veicola apertura, solidarietà e antirazzismo"

AMBRÌ – I 13 arresti, fra cui un minorenne, seguiti ai disordini della famosa partita col Losanna di ormai due mesi esatti fa, ha fatto scalpore. E il Forum Alternativo, gruppo notoriamente di sinistra, attacca Gobbi con un articolo apparso in serata, correlando di fatto politica e blitz (ma va ricordato come il gruppo Gioventù Biancoblu sia vicino agli ambienti di sinistra).

Un blitz che sarebbe stato “inusuale, durissimo, assolutamente non proporzionato: 13 fermi effettuati nelle case di padri di famiglia alle prime luci dell’alba. Una cosa mai capitata, manco fossimo davanti a un’operazione anti terrorismo condotta per scongiurare un pericolo imminente con criminali armati”. Mentre negli altri Cantoni, tutti i coinvolti (una quarantina, ricordiamo, le persone identificate), sarebbero state solo convocatiê dalla magistratura. “Fortunatamente, nel resto del paese pare non si viva in uno stato di polizia, ma di diritto”, si legge nell’articolo.

Che non usa mezzi termini, sostenendo che la Polizia “han permesso a questi teppisti di dare sfogo alle loro frustrazioni e adesso colpiscono la curva Sud per la loro inevitabile reazione”: sarebbero stati i tifosi piottini a far sì che non succedesse niente di male alle tante famiglie accorse, e non ci sarebbe stata nessuna perquisizione ai bus dei fans losannesi.

“Per la tifoseria BiancoBlù sembra abbastanza chiaro che quello che sta succedendo sia da ricondurre ad una strategia, voluta e pianificata da Gobbi per eliminare una realtà che ritiene molto scomoda essendo portatrice di valori antitetici ai suoi. Si vuole eliminare la curva Sud dell’Ambrì, una curva che nei suoi 30 anni d'esistenza ha fatto della Valascia un luogo di aggregazione che veicola valori di apertura, di solidarietà e che ha fatto dell’antirazzismo una delle sue bandiere”, conclude amaramente il pezzo.

Gobbi tempo fa aveva difeso le esigenze della tifoseria di avere una sua pista ad Ambrì, cuore del tifo. Replicherà a questa presa di posizione anche piuttosto forte?

L'Ambrì, per contro, aveva detto di non avere elementi sufficienti per commentare quanto accaduto, fermo restando la condanna per ogni forma di violenza, e aveva ripetuto le scuse alle famiglie che si erano trovate coinvolte nel pomeriggio da incubo di due mesi fa.

SPORT: Risultati e classifiche

© 2020 , All rights reserved