Tribuna
13.03.2020 - 11:330

Danielli, padre, docente, Municipale: "La mia fiducia nelle istituzioni superiori è stata messa a dura prova"

Il popolare democratico di Mendrisio: "Non senza discussioni ieri abbiamo deciso di seguire le indicazioni superiori. Ma ho fatto presente il senso di disorientamento, insicurezza e agitazione dei genitori"

di Paolo Danielli*

Sono state ore molto difficili, come padre, come docente, come municipale. 

Mercoledì il Consiglio di Stato ha indetto lo stato di necessità e in questa situazione d’emergenza, ieri, il Municipio ha deciso, non senza discussione, di essere coordinati e seguire le indicazioni dello Stato maggiore di condotta cantonale e dell’Ufficio federale della sanità, perché è così che, in coscienza, l’ente pubblico deve fare quando c’è un’emergenza. Tanto più che Daniel Koch, a dispetto del suo… aspetto e aplomb, è una persona che ha operato nei conflitti e nei luoghi di grandi epidemie in tutto il mondo negli ultimi trent’anni.

Ad ogni modo già ieri, come padre e docente, ho portato a conoscenza del Municipio il grande senso di disorientamento, insicurezza e agitazione dei genitori, che sono confrontati con tante situazioni, notizie e voci anche autorevoli che spingono in un'altra direzione. E non vi nascondo che nelle ultime ore, dopo le tante telefonate, messaggi e… fucilate che mi sono arrivate, la mia fiducia nelle istituzioni superiori è stata messa a dura prova!

Sono quindi sollevato che il Cantone abbia finalmente compreso che il limite è stato superato. Siamo in costante aggiornamento e ci stiamo adoperando per gestire a livello comunale questa grave emergenza. Non diamo niente per scontato, sentiamo una grande pressione ma cerchiamo di svolgere il nostro compito per il bene di tutti.

*Municipale Mendrisio (e docente al liceo)

© 2020 , All rights reserved