Economia
24.01.2020 - 11:390
Aggiornamento : 31.01.2020 - 15:59

Ahi Manor, ecco i primi tagli anche in Ticino. Coinvolti dirigenti

Dall’interno dell’azienda trapela un certo malumore in quanto sembrerebbe che responsabilità delle persone licenziate potrebbero passare a collaboratori frontalieri

BELLINZONA - Sono scattati i licenziamenti annunciati da Manor due settimana fa. Licenziamenti che toccheranno un’ottantina di persone in tutta la Svizzera, tra i quali anche alcuni quadri.

Il Ticino non è stato ovviamente risparmiato da questa riorganizzazione e, come ci riferisce una fonte interna, già due dirigenti, di cui uno operativo a Bellinzona e Biasca, hanno ricevuto la disetta.

Dall’interno dell’azienda trapela un certo malumore in quanto sembrerebbe che responsabilità delle persone licenziate potrebbero passare a collaboratori frontalieri.

La Manor da noi interpellata non ha per il momento preso posizion

© 2020 , All rights reserved