ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
30.04.2022 - 11:140

L'hanno uccisa. Non ci sono dubbi sulla morte di Avegno

La donna ritrovata senza vita ha evidenti ferite sulla testa e sulla schiena: certo l'intervento di terzi in occasione del suo decesso, tanto che si ipotizza addirittura il reato di assassinio

AVEGNO - Non ci sono quasi più dubbi: la 61enne di Avegno, trovata senza vita nella sua casa, è morta a causa di interventi di terzi. Anzi, si delinea l'ipotesi addirittura di un assassinio, il reato più grave previsto dalle leggi.

Sarebbe infatti stata uccisa con scopo, movente o modalità particolarmente perversi. Da chi? Non è ancora possibile dirlo, bisognerà probabilmente attendere che uno dei figli, fermato e ricoverato in arresto alla Clinica psichiatrica cantonale di Mendrisio, sia in grado di essere interrogato. Era stato trovato in fase confusionale nei pressi dell'abitazione della donna la mattina del ritrovamento.

La signora è stata trovata supina sul letto. Presentava ferite alla testa e alla schiena. 

Dunque, l'intervento di terzi è certo. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
dubbi
avegno
uccisa
terzi
vita
schiena
senza vita
ferite
reato
assassinio
© 2022 , All rights reserved