Politica
05.07.2017 - 22:320
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Blotti, "voglio vedere il dossier sulla Argo 1"

L'ex capodivisione del DSS ha incaricato un avvocato di richiedere la documentazione prodotta dalla Sottocommissione

BELLINZONA - Ai tempi della firma del mandato diretto alla Argo 1 per la sorveglianza dei centri per rifugiati, in particolare quello di Camorino, Claudio Blotti era capodivisione al DSS. Per cui, firmò assieme a Beltraminelli.

Durante l'inchiesta della Sottocomissione parlamentare incaricata di indagare, è stato sentito in audizione, anche se lavora più al DSS, e ha negato che qualcuno, al suo interno, si fosse accorto che c'erano delle irregolarità.

Un  altro funzionario, Renato Scheurer, capoufficio dell’Uss, ha dichiarato il contrario, ritrattando poi con un'email a Farinelli.

I verbali delle audizioni (anche di quella, tra le altre, del Ministro Beltraminelli) sono divenuti di dominio pubblico, essendo stati pubblicati dalla stampa.

Claudio Blotti ora desidera poter leggere a sua volta, e nella sua interezza, l'intero dossier prodotto dalla Sottocomissione. Ha scelto un avvocato, Luigi Mattei, che ha avanzato in via ufficiale la richesta di poter avere la documentazione. "Non è possibile leggere gli atti sui giornali e non poterli esaminare in modo completo", ha detto il legale.
Potrebbe interessarti anche
Tags
dossier
argo
dss
© 2019 , All rights reserved