STL Blues
2
SJ Sharks
0
2. tempo
(2-0 : 0-0)
STL Blues
NHL
2 - 0
2. tempo
2-0
0-0
SJ Sharks
2-0
0-0
1-0 BLAIS
2'
 
 
2-0 TARASENKO
17'
 
 
2' 1-0 BLAIS
17' 2-0 TARASENKO
ST.
LOUIS BLUES leads series 3-2.
Ultimo aggiornamento: 22.05.2019 03:06
Media
04.03.2018 - 15:330
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Il sollievo di Canetta, "ha vinto la ragionevolezza, su una iniziativa sostanzialmente radicale che avrebbe rovesciato il panorama mediatico svizzero"

Il direttore della RSI è ovviamente soddisfatto del risultato della votazione odierna. "Il popolo svizzero, il Ticino e la Svizzera di lingua italiana hanno riconosciuto l'importanza di un servizio pubblico diffuso in tutto il paese. Vince la solidità per il servizio pubblico, per la SSR, per radio e tv private"

1 anno fa Bühler, "non finisce qui. Ci prendiamo il merito di aver lanciato un dibattito e di aver fatto parlare della diminuzione del canone. La percentuale? Il sondaggio ci aveva fatto sperare..."
1 anno fa Il Governo: "riaffermato l'attaccamento all'emittente pubblica e al finanziamento delle private". Bertoli: "felice per chi ha vissuto mesi di tensione". Beltraminelli, "sondaggi ancora in difficoltà"
1 anno fa Quella parte di UDC che non era d'accordo. Marchesi, "era l'iniziativa sbagliata per ottenere un obiettivo giusto"
COMANO – Sospiro di sollievo, evidentemente, in casa RSI: in molti ritenevano che con un sì a No Billag la tv di Comano sarebbe di fatto sparita, e per tanti lavoratori sono stati mesi di apprensione.

Maurizio Cabetta, direttore, ai microfoni della RSI, appunto, ha detto di leggere il risultato “con evidente soddisfazione. Il popolo svizzero, il Ticino e la Svizzera di lingua italiana hanno riconosciuto l’importanza di un servizio pubblico diffuso in tutto il paese, che rispetta il federalismo e rispetta i principi che la concessione gli dà”.

“È stata una campagna lunga e complessa, in cui si sono mescolati molti argomenti”, spiega, convinto che abbia vinto “la ragionevolezza di un sistema che funziona: ha avuto la meglio su in’iniziativa sostanzialmente radicale che avrebbe rovesciato il panorama mediatico svizzero. Ê un risultato di solidità per il servizio pubblico, per la SSR, per radio e  tv private, per tutto il sistema mediatico svizzero”.
1 anno fa "Un vero messaggio da Prima i nostri!". Il PLR esulta e punge Quadri, "se gli avessimo dato retta, servizi di informazione o cultura dedicate alle minoranze non esisterebbero più"
1 anno fa Altro che parità o ribaltone! No Billag asfaltata anche in Ticino: il 65% dice no
1 anno fa "Un segnale ai fautori di una politica neoliberale e anarchico-capitalista che vuole smantellare le prestazioni pubbliche. Ma la SSR deve riformarsi", contenti anche i Verdi
Potrebbe interessarti anche
Tags
servizio pubblico
mediatico svizzero
servizio
panorama
rsi
panorama mediatico
ragionevolezza
iniziativa sostanzialmente radicale
sollievo
tv
© 2019 , All rights reserved