ULTIME NOTIZIE News
Politica
02.02.2018 - 16:560
Aggiornamento: 19.06.2018 - 15:43

Il Consiglio di Stato sceglie un avvocato che lo rappresenti dal lato penale per Argo 1. "Aspettiamo prima di prendere decisioni amministrative o disciplinari nei confronti dei funzionari"

Incaricata Maria Galliani per rappresentare il Governo quale accusatore privato nella parte penale, e si attende che "si giunga a una soluzione consolidata" prima di muoversi coi funzionari. Per la parte politica, l'interlocutore rimane la CPI, a cui sono stati trasmessi tutti gli atti

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha incaricato l’avv. Maria Galliani di rappresentarlo quale accusatore privato nella parte di natura penale inerente alla vicenda Argo 1.

Esso attende che si giunga ad avere una situazione consolidata sul piano penale prima di prendere decisioni di sua competenza di carattere amministrativo o disciplinare nei confronti dei funzionari coinvolti nella vicenda.

Quanto alla parte più politica del caso, il Consiglio di Stato ricorda che il Gran Consiglio ha deciso di istituire una Commissione parlamentare d’inchiesta ad hoc, Commissione che allo stadio attuale è l’interlocutore istituzionale del Governo.

Alla commissione sono stati trasmessi tutti gli atti necessari e richiesti affinché possa giungere al termine dei suoi lavori a redigere il suo rapporto all’intenzione del Parlamento.

 
Potrebbe interessarti anche
Tags
consiglio
stato
funzionari
decisioni
prendere decisioni
argo
commissione
consiglio stato
confronti
maria
© 2023 , All rights reserved